Salterio Medievale

13 Ottobre 2018 / By wp_1698921

Il salterio è uno strumento musicale a corde, la cui origine risale almeno al 300 a.C. Ci sono molte varianti di questo strumento stante la sua datazione e diffusione in tutto il mondo. Generalmente viene suonato o con le dita o con il plettro di legno duro. Si tratta di uno strumento sufficientemente piccolo da essere portatile, quindi molto utilizzato anche per accompagnare il canto.

Da Wikipedia

La sua caratteristica principale è la versatilità. Può essere suonato a pizzico, a plettro, a percussione e ad arco.
Può essere utilizzato appoggiato sulle gambe. Appoggiato su un piano o impugnato in modo confortevole anche in presenza di difficoltà alla motricità fine.
La sua timbrica è fortemente evocativa.