Symphonia medievale

13 Ottobre 2018 / By wp_1698921

La symphonia è suonata da un solo strumentista e viene utilizzata dai menestrelli per accompagnare danze e chansons de geste; in breve la sua popolarità ne allarga l’uso a processioni religiose e mystery plays. L’associazione, che si consolida nei secoli, con menestrelli, vagabondi e mendicanti (spesso ciechi, infatti era soprannominata “viola da orbi“) fa di questo strumento simbolo, alternativamente, di rusticità, ignobiltà, immoralità, povertà.

Da Wikipedia

La symphonia è uno strumento maneggevole per via delle sue dimensioni contenute e si presenta con una forma semplice e lineare.
Le sue caratteristiche costruttive permettono di produrre contemporaneamente o separatamente melodia, armonia e in alcuni casi anche ritmo.
Si tratta di uno strumento che richiedendo abilità di medio livello deve essere utilizzato preferibilmente dal conduttore.